logo icona road to richness

Secondo JPMorgan, il prezzo del Bitcoin (BTC) non si è mosso in modo così ravvicinato rispetto al passato in relazione ai flussi in entrata e in uscita dagli ETF spot.

La correlazione tra le due classi di attività è scesa a 0,60 mercoledì, ha affermato l’analista Ken Worthington in una nota ai clienti della banca giovedì mattina. È in calo rispetto allo 0,78 del 7 febbraio, ha affermato Worthington, e al massimo di 0,84 del 31 gennaio.

Worthington ha affermato che un numero superiore a 0,70 è considerato “altamente correlato”, mentre qualsiasi valore inferiore è considerato “moderatamente correlato”.

Gli afflussi hanno accelerato la scorsa settimana, quando gli investitori hanno versato un record di 2,4 miliardi di $ nei fondi, la cifra più grande nella loro breve storia. Gli afflussi continuano a essere dominati da IBIT di BlackRock e FBTC di Fidelity, che hanno raccolto finora quasi 11 miliardi di $ in asset.

Per ora, sembra che i flussi seguano il prezzo, con i forti guadagni di bitcoin all’inizio di febbraio che hanno portato a un’impennata di denaro negli ETF. Il livellamento dei prezzi nelle ultime sessioni potrebbe essere stato l’innesco di afflussi più deboli nei fondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Vuoi la libertà?